Monte Misma Maria ausiliatrice
Beata la famiglia il cui Dio è il Signore, e che cammina alla sua presenza. Beata la famiglia fondata sull'amore e che dall'amore fa scaturire atteggiamenti, parole, gesti e decisioni. Beata la famiglia aperta alla vita, che accoglie i figli come un dono, valorizza la presenza degli anziani ed è sensibile ai poveri e ai sofferenti. Beata la famiglia che prega insieme per lodare il Signore, per affidargli preoccupazioni e speranze. Beata la famiglia che vive i propri legami nella libertà, lasciando a tutti autonomia di crescita. Beata la famiglia che trova il tempo per dialogare, svagarsi e fare festa insieme. Beata la famiglia che non è schiava della televisione e sa scegliere programmi costruttivi. Beata la famiglia in cui i contrasti non sono un dramma, ma palestra per crescere nel rispetto, nella benevolenza e nel perdono vicendevole. Beata la famiglia dove regna la pace al suo interno e con tutti: in lei mette radici la pace del mondo. Beata la famiglia che vive in sintonia con l'universo, e si impegna per la costruzione di un mondo più umano. Beata la famiglia che, pur non ritrovandosi in queste beatitudini, decide che è possibile percorrerne qualcuna. Beata la famiglia in cui vivere è gioia, allontanarsi è nostalgia, tornare è festa.
© Un deserto sul Misma - Silenzio, preghiera, meditazione, abbandono….
Monte Misma - Oasi dell Pace - via Spersiglio 25 Pradalunga (Bergamo)
mismabg@libero.it
stampa la pagina
Le beatitudini della famiglia
Monte Misma -  Silenzio, preghiera, meditazione, abbandono
© Un deserto sul Misma - Silenzio, preghiera, meditazione, abbandono….
Beata la famiglia il cui Dio è il Signore, e che cammina alla sua presenza. Beata la famiglia fondata sull'amore e che dall'amore fa scaturire atteggiamenti, parole, gesti e decisioni. Beata la famiglia aperta alla vita, che accoglie i figli come un dono, valorizza la presenza degli anziani ed è sensibile ai poveri e ai sofferenti. Beata la famiglia che prega insieme per lodare il Signore, per affidargli preoccupazioni e speranze. Beata la famiglia che vive i propri legami nella libertà, lasciando a tutti autonomia di crescita. Beata la famiglia che trova il tempo per dialogare, svagarsi e fare festa insieme. Beata la famiglia che non è schiava della televisione e sa scegliere programmi costruttivi. Beata la famiglia in cui i contrasti non sono un dramma, ma palestra per crescere nel rispetto, nella benevolenza e nel perdono vicendevole. Beata la famiglia dove regna la pace al suo interno e con tutti: in lei mette radici la pace del mondo. Beata la famiglia che vive in sintonia con l'universo, e si impegna per la costruzione di un mondo più umano. Beata la famiglia che, pur non ritrovandosi in queste beatitudini, decide che è possibile percorrerne qualcuna. Beata la famiglia in cui vivere è gioia, allontanarsi è nostalgia, tornare è festa.
versione mobile
Le beatitudini della famiglia